Chi si accontenta gode?

Chi si accontenta gode?

Circondati e letteralmente immersi in una realtà ricca di stimoli sempre nuovi, inebriati dall’idea di avere più di quello che ci serve, spesso e volentieri ci sentiamo però insoddisfatti.

Spesso ripetiamo come un mantra “l’erba del vicino è sempre più verde” dimenticando quasi di guardare con maggiore attenzione in direzione del nostro giardino che ai nostri occhi appare però sempre troppo spoglio. Chissà perché ne ignoriamo le potenzialità e bellezza.

fonte: http://www.pixabay.com

Cosa ci colpisce dell’altro? Cosa ci attrae: il partner, l’auto, il lavoro o forse la sua stessa vita?

fonte: http://www.pixabay.com

Cosa ci impedisce di apprezzare appieno ciò che noi siamo, con le nostre peculiarità e caratteristiche portandoci a concentrarci invece solo su ciò che manca? A quali conseguenze porta questo nostro atteggiamento?

fonte: http://www.pixabay.com

Le risposte possibili sono molteplici. Noi ne osserveremo qualcuna. Potremmo:

1. Restare inerti e continuare ad osservare l’altro passivamente (cosa che può portare allo sviluppo di sentimenti ambivalenti di invidia e/o di ammirazione);
2. Colmare le proprie mancanze o almeno provarci;
3. Accontentarsi di quello che si è e di quello che si possiede.

Voi quale strada siete soliti percorrere? Vi accontentate oppure, “stimolati” da chi vi circonda, cercate di cambiare il vostro modo di vivere e di essere?

E se tutti semplicemente ci amassimo per quel che siamo e accettassimo ciò che abbiamo nella consapevolezza di poter migliorare?

Maria Domenica Depalo

24 pensieri su “Chi si accontenta gode?

  1. L’invidia fa parte della natura umana.
    La cosa più logica è cercare il più possibile di capire se quella cosa che vogliamo è effettivamente utile e nel caso, concentrarci per arrivare ad ottenerla. Sprecare energie per niente, non ti permette di goderti quello che hai già conquistato

    Piace a 1 persona

  2. Bel dilemma! In generale penso che in effetti dovremmo accontentarci un po’ di più e apprezzare quello che abbiamo. Però penso anche magari se fatto in modo positivo e con lo spirito giusto, a volte si potrebbe ricevere la spinta motivazionale a fare di più per se stessi e non per invidia. Le gelosie servono a poco, ma la voglia di realizzarsi per se stessi a volte mette in circolo meccanismi per i quali davvero aveva ragione chi cantava “chi si accontenta gode così così”!

    Piace a 1 persona

  3. Dipende da chi guardiamo! C’è chi ci stimola in modo positivo e quindi ci sentiamo più propositivi e pronti ad una sfida con noi stessi, come a dire: “ce la posso fare anche io” e chi invece ci stimola in senso contrario cioè è troppo portato all’apparire che noi quasi ci rintaniamo nei nostri “quattro guai” e ci accontentiamo

    Piace a 1 persona

  4. io ho sempre vissuto con la filosofia se ce la fai tu posso riuscirci pure io. questo mi ha permesso, nei settori in cui sono più portata di mettermi alla prova e migliorarmi tantissimo… chiaramente è una cosa continuativa il miglioramento. Perché la sfida è quotidiana e chi pensa di essere arrivato al massimo non ha capito proprio nulla dalla vita

    Piace a 1 persona

  5. Questa fase, fortunatamente, l’ho superata, anche io pur avendo tutto quello che serviva e procurandomi tutto quello che volevo, ero sempre insoddisfatta, un po’ infelice. Ora forse mi accontento di quello che ho, per quanto riguarda le cose materiali, ma cerco di fare di tutto per vivere meglio, per migliorarmi senza fare paragoni, quelli non li ho mai fatti.

    Piace a 1 persona

  6. “l’erba del vicino è sempre più verde” è una frase che risuona spesso in me. Io spesso vedo il mio giardino spoglio e mi dimentico che anche il mio giardino può avere i suoi lati positivi, e le sue cose belle.. perchè? non lo so.. perchè non mi reputo spesso all’altezza.. gli altri sembrano sempre più belli, più bravi.. più tutto..

    Piace a 1 persona

  7. chi si accontenta non gode a mio parere 🙂 una volta che si è capito chi si è e cosa si vuole realmente (questa è la parte più difficile) non bisogna accontentarsi ma andare con i nostri tempi verso il nostro obiettivo. ognuno ha un suo personale percorso, gli altri possono forse essere di ispirazione nei momenti faticosi, ma la loro vita è diversa da quella di chiunque altro quindi sostanzialmente non li prendo come esempio

    Piace a 1 persona

  8. Io credo nella competizione positiva. Ossia guardando gli altri, soprattutto chi è migliore di me, cerco di crescere. La trovo uno stimolo insomma. Questo non mi genera però stress, sentimenti negativi e invidia. Ho imparato in ogni caso a godere delle piccole cose che ho e che mi circondano. Delle mie, seppur piccole vittorie =) .. Purtroppo non per tutti è così.

    Piace a 1 persona

  9. Molte volte alla base della nostra insofferenza c’è proprio la frase “l’erba del vicino è sempre più verde”. Ormai con il tempo, e crescendo, ho capito che non è l’erba del vicino ad essere più verde, ma è la mia che ha bisogno di cure, la devo riempire con pazienza, amore e duro lavoro. Solo così la vita ha tutto un altro sapore.

    Piace a 1 persona

  10. Articolo veramente ben scritto, l’ho riletto un paio di volte, poi mi sono fatta un caffè e ora ti rispondo: dal mio punto di vista dovremmo sempre protendere a migliorarci, ma anche imparare a fermarsi ogni tanto e gioire dei risultati ottenuti, o non avrebbe senso un grande lotta se poi non si assapora a pieno il risultato.

    "Mi piace"

  11. Decisamente questo detto non fa per me. Voglio sempre migliorarmi, crescere, e se ce la fai tu ce la posso fare anch’io se mi impegno. Questo porta a voler realizzare obiettivi che magari prima sembravano fuori dalla nostra portata.

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.