Mare e poesia

Mare e poesia “Pensava sempre al mare come a la mar, come lo chiamano in spagnolo quando lo amano.A volte coloro che l’amano ne parlano male, ma sempre come se parlassero di una donna.Alcuni fra i pescatori più giovani, di quelli che usavano gavitelli come galleggianti per le lenze e avevano le barche a motore,Continua a leggere “Mare e poesia”

Giornata mondiale della Terra

“Questo noi sappiamo: la terra non appartiene all’uomo, è l’uomo che appartiene alla terra. Tutte le cose sono collegate, come il sangue che unisce una famiglia. Non è stato l’uomo a tessere la tela della vita, egli ne è soltanto un filo. Qualunque cosa egli faccia alla tela, lo fa a se stesso”. Con queste parole pronunciate dal grande capo Sealth, oggi celebriamo la giornata mondiale della Terra.Continua a leggere “Giornata mondiale della Terra”

Orizzonti vicini e lontani: Parc Güell

Frutto della mente creativa di Antonio Gaudí, il Parc Güell di Barcellona è uno dei luoghi più belli della Spagna in cui suggestione, colori e architetture si mescolano armoniosamente. Ubicato nel quartiere Gràcia, il Parc Güell venne ideato agli inizi del Novecento. Inizialmente avrebbe dovuto ospitare ben 60 abitazioni ma in realtà ne furono costruiteContinua a leggere “Orizzonti vicini e lontani: Parc Güell”

Parole su carta:…che Dio perdona a tutti

Parole su carta:…che Dio perdona a tutti Pif has been a beautiful and pleasant discovery. I knew about him and his “Caro Marziano” on RaiTre, the film “La mafia uccide solo d’estate” and his work with “Le Iene” on ItaliaUno. Discovering him as a writer was an extraordinary revelation. With a funny but never banalContinua a leggere “Parole su carta:…che Dio perdona a tutti”

Parole su carta:… che Dio perdona a tutti

Parole su carta:… che Dio perdona a tutti Pif è stato una bellissima e piacevole scoperta. Di Pif conoscevo il suo “Caro Marziano” su RaiTre, il film “La mafia uccide solo d’estate” ed il suo lavoro con “Le Iene” su ItaliaUno. Scoprirlo però come scrittore è stata una vera e propria rivelazione. Con una storiaContinua a leggere “Parole su carta:… che Dio perdona a tutti”

Alla scoperta di Otranto

Alla scoperta di Otranto Un tempo nota come Hydruntum, Otranto è una splendida città della penisola salentina. Ubicata in provincia di Lecce, diventata nel 2010 Patrimonio Culturale dell’UNESCO, essa è stata prima centro nevralgico di tradizione greco-messapica, quindi successivamente realtà romana, bizantina ed aragonese. La forza e la determinazione caratterizzano da sempre Otranto. Essa èContinua a leggere “Alla scoperta di Otranto”

Vico del Gargano: tra amore e suggestione

Magia e mistero caratterizzano questo piccolo borgo italiano. Tra i più belli e suggestivi della Puglia, esso è al contempo non solo luogo fisico ma anche simbolo dell’amore: stiamo parlando di Vico del Gargano. In provincia di Foggia e posizionata a quasi cinquecento metri sul livello del mare, Vico è nota anche come la cittàContinua a leggere “Vico del Gargano: tra amore e suggestione”

Il cimitero delle fontanelle

Se avete letto “Benvenuti in casa Esposito” di Pino Imperatore, vi ricorderete sicuramente del “Capitano” e della sua amicizia con Tonino Esposito. Misterioso, senza nome ma estremamente saggio, il teschio del Capitano è un amico fedele e attento su cui il protagonista del libro può contare. “Adottato” da Tonino, il suo teschio racconta una delleContinua a leggere “Il cimitero delle fontanelle”

Visita al Mudec o Museo delle Culture

Visita al Mudec o Museo delle Culture Siamo negli anni 90 quando il Comune di Milano decide di acquistare gli spazi abbandonati della zona industriale dell’Ansaldo. La ragione? Dare vita a nuove realtà culturali come il Mudec, il Museo delle Culture destinato a dare voce alle differenti culture e visioni etnico-antropologiche del mondo. Lo scopoContinua a leggere “Visita al Mudec o Museo delle Culture”

Aielli: tra i colori e le suggestioni dei suoi murales

Aielli: tra i colori e le suggestioni dei suoi murales Colori, disegni, arte e creatività: ecco cosa emerge volgendo lo sguardo verso gli incredibili murales del borgo abruzzese di Aielli. Numerosi artisti, come lo spagnolo Okuda San Miguel ad esempio, hanno dato modo alla propria personalità di esprimersi al massimo attraverso colori e forme incredibili.Continua a leggere “Aielli: tra i colori e le suggestioni dei suoi murales”