Papa Francesco a Molfetta

Papa Francesco a Molfetta

Fede, devozione e gioia hanno animato una giornata incredibile. Molfetta, ridente ed accogliente città della Puglia, in provincia di Bari, ha accolto intrepida e felice l’amatissimo papa Francesco il 20 aprile.

L’occasione della sua presenza qui è stata il dies natalis di don Tonino Bello, nostro amatissimo vescovo, esempio straordinario di fede, generosità e amore verso il prossimo che ci ha lasciato un messaggio di devozione e di gratuità sempre attuale e fortemente sentito.

Papa Francesco è giunto a Molfetta dopo essere stato prima ad Alessano in provincia di Lecce per pregare sulla tomba del nostro vescovo scomparso proprio 25 anni fa.

L’elicottero che trasportava Papa Francesco sarebbe dovuto atterrare nelle vicinanze del Duomo intorno alle dieci ma vi è arrivato con un leggero ritardo. Questa è la ragione per cui il pontefice ha prima celebrato messa circondato da vescovi, sacerdoti e seminaristi e poi con la Papamobile ha costeggiato il mare arrivando alla  Capitaneria di porto, alla cattedrale e in villa comunale.

La gente giunta anche dalle città limitrofe con auto, treno, bici o persino a piedi, incurante del tempo, della propria età e della propria stanchezza, ha solcato le strade di una Molfetta blindatissima sin dalle prime ore dell’alba.

L’affetto ed il calore di 40000 persone si percepivano nell’aria. Bambini, uomini e donne hanno seguito con attenzione e devozione le parole del pontefice incentrate sui concetti di servizio e di condivisione con gli altri.

“L’altro è un volto da scoprire e da accarezzare. Noi siamo chiamati ad amare ogni volto […] ad essere costruttori di pace”, ha affermato il Papa che ha aggiunto “Bisogna evitare di subire la vita. In vita, diceva don Tonino! Alzarsi sempre!”. Appare chiaramente l’invito all’attivismo, per quanto questo possa comportare dei rischi.

“E’ un’emozione incontenibile – commenta il vescovo di Molfetta, monsignor Domenico Cornacchia – perché è una gioia di un territorio, di una regione laboriosa e di fede. La nostra terra di Puglia credo faccia scuola a molte altre regioni: è una emozione collettiva e noi ci auguriamo sia l’inizio di un rinnovamento del territorio, delle coscienze, dei credenti e non”. (da http://bari.repubblica.it/cronaca/2018/04/18/news/il_papa_in_puglia_molfetta_si_blinda_niente_aerei_e_barche_previste_misure_contro_attacchi_chimici-194214279/)

A seguire alcune immagini di questo giorno straordinario ed incredibile ed il  messaggio del vescovo della nostra diocesi.

rosa

I Molfettesi sono particolarmente devoti alla Madonna dei martiri e nelle sue mani verrà posta questa rosa d’oro proprio dal nostro papa. fonte: http://www.quindici-molfetta.it/ecco-la-rosa-d-oro-che-domani-papa-francesco-porra-fra-le-mani-della-statua-della-madonna-dei-martiri-a_42246.aspx

 

 

 

Link:

https://freewordsmagazine.wordpress.com/2018/04/20/molfetta-papa-francesco-ricorda-don-tonino-bello/

http://www.quindici-molfetta.it/ecco-la-rosa-d-oro-che-domani-papa-francesco-porra-fra-le-mani-della-statua-della-madonna-dei-martiri-a_42246.aspx

http://www.giovinazzolive.it/news/attualita/712767/cresce-lattesa-per-il-papa-da-giovinazzo-partiranno-in-1500-sveglia-allalba-e-tanta-emozione

http://bari.repubblica.it/cronaca/2018/04/18/news/il_papa_in_puglia_molfetta_si_blinda_niente_aerei_e_barche_previste_misure_contro_attacchi_chimici-194214279/

Maria Domenica Depalo

15 pensieri su “Papa Francesco a Molfetta

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.