Parole su carta: Benvenuti in casa Esposito. Le avventure tragicomiche di una famiglia camorrista.

Iniziamo il 2021 con un libro sui generis, scritto con un linguaggio veloce e scorrevole, divertente ma anche ricco di parole che inducono a spunti di riflessione sulle contraddizioni che caratterizzano la straordinaria Napoli.

fonte: http://www.pixabay.com

Parliamo di “Benvenuti in casa Esposito – Le avventure tragicomiche di una famiglia camorrista” di Pino Imperatore, un libro di cui mi sono innamorata subito.

Le sue pagine sono incentrate sulle storie e avventure di questa famiglia divisa tra normalità e anormalità, consuetudini e stranezze.

Il protagonista è Tonino Esposito, figlio di un boss ucciso in un agguato, di cui cerca di imitare le gesta senza però riuscirci essendo solo un simpatico combinaguai. È sposato con la bellissima Patrizia, da cui ha avuto il piccolo Genny e la liceale Tina, ragazza riflessiva ed attenta alla realtà che la circonda ma soprattutto desiderosa di liberarsi del marchio di figlia di un delinquente.

photoby©MariaDomenicaDepalo

Come non ricordare anche i divertenti nonni materni Assunta e Gennaro il cui matrimonio sembra un eterno battibecco e quella paterna Manuela, donna colta, elegante e raffinata. La famiglia si arricchisce anche della governante multitasking Olga e dei due singolari animali domestici Gigetto e Sansone, l’interlocutore privilegiato di nonno Gennaro.

fonte della foto: http://www.pixabay.com

Scorrendo le pagine di questo romanzo risalente al 2012, si resta incantati dall’attenta e ricca descrizione dei luoghi, dalle suggestioni e dalle tradizioni del capoluogo campano da cui traspare il profondo amore dell’autore nei suoi confronti ed in particolare da alcuni personaggi fondamentali, come “il capitano”.

Questi cercherà, attraverso i suoi consigli sempre saggi ed ironici, di aiutare Tonino a prendere le decisioni più giuste per quanto riguarda la sua famiglia e la sua vita.

photoby©MariaDomenicaDepalo

Non voglio però dire nulla di più. Quindi vi rimando alla lettura di questo romanzo che vi permetterà di trascorrere delle ore in compagnia di un’allegria che non è mai banale ma sempre riflessiva. Buona lettura!

photoby©MariaDomenicaDepalo

Maria Domenica Depalo

Pubblicato da fuoritempofuoriluogo

Salve, mi chiamo Maria Domenica Depalo. Sono nata e cresciuta in Germania ma vivo in Italia da moltissimi anni. Sono appassionata di filosofia, matematica, psicologia e lingue straniere. Ho scritto due libri: "Il dono e altri racconti" e "Il problema della memoria. Aspetti filosofici e scientifici". Sono fondatrice ed editor in chief di "fuoritempofuoriluogo" e di "freewordsmagazine". Se vi va, leggete i miei articoli, commentateli e condivideteli.

20 pensieri riguardo “Parole su carta: Benvenuti in casa Esposito. Le avventure tragicomiche di una famiglia camorrista.

  1. Quando scopro un autore che mi affascina cerco di leggere tutti i suoi libri ed è quello che è successo con Pino Imperatore.
    Sai che Il 17 febbraio uscirà il seguito di questo libro? Non vedo l’ora, l’ho già preordinato su Amazon 🙂

    Piace a 1 persona

    1. Non lo sapevo. A breve scriverò la recensione di “Bentornati in casa Esposito”, a mio parere ancora più bello del primo.

      "Mi piace"

  2. Non avevo letto nulla di simile, se escludiamo alcune commedie di Eduardo. Se lo consigli tu, e sei veramente esperta, non posso che fidarmi e acquistare il libro. Grazie di queste informazioni

    Piace a 1 persona

  3. Un tema importante e preoccupante che viene narrato però sotto un profilo umoristico, rende alla fine un libro che si legge con un sorriso. Lo metto nella lista dei libri da leggere, perché mi hai incuriosita molto. Grazie per avermelo fatto scoprire.

    Piace a 1 persona

  4. Mi hai fato scoprire un libro che se avessi trovato casualmente in libreria non avrei mai comprato per nulla attratta dal titolo. Mentre leggendo la tua recensione non é il solito libro (sulla socia di Saviano ne sono usciti tantissimi che parlano della mafia) sulla malavita. Ma un racconto piacevole da leggere che tratta un argomento si delicatissimo ma con ironia. Lo cercherò

    Piace a 1 persona

  5. Dalla tua descrizione mi è venuta davvero una gran voglia di leggere questo libro che sicuramente sarà uno spaccato della vita che si conduce nella regione Campana quindi e ci sarà davvero da ridere e soprattutto da riflettere

    Piace a 1 persona

  6. Amo leggere perché leggere mi fa viaggiare e innamorare, soprattutto di questi tempi in cui non ci si può muovere troppo. E sono sempre alla ricerca di nuove letture stimolanti. Me lo segno perché le tue parole mi hanno incuriosita

    Piace a 1 persona

  7. Mi piace molto la trama di questo libro, mi hai conquistata subito dalle prime righe. Quello che mi attraedi più però è la copertina che mi ricorda una graphic novel di Macaione.

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: